• Titolo:

    Sostegno Famigliare

  • Data

  • Destinatari

    Le nostre famiglie

  • Stato del Progetto

    In Corso

  • Famiglie Seguite (2017)

    10

  • Ore di Volontariato

    955

Sostegno Domiciliare

I bambini con malattie croniche e disabilità gravi necessitano di frequenti ricoveri in ambiente ospedaliero. Una volta dimessi dall’ospedale i genitori si trovano a svolgere un nuovo compito che li porta a rispondere alle necessità del loro bambino, come ad esempio ricorrere a nutrizione artificiale, fornire supporti respiratori, utilizzare ausili per i movimenti.
Negli USA si ricorre alla terminologia di “children with special needs”, che rende molto efficace il concetto di “bambini con esigenze speciali”.
Il progetto intende portare aiuto e conforto ai genitori di questi bambini offrendo la collaborazione dei propri volontari a domicilio, allo scopo di dare sollievo alla famiglia e di supportare la figura genitoriale nella gestione, nelle cure quotidiane. Il sostegno che l’associazione si propone di dare è anche a livello burocratico dando un servizio che mira a fornire informazioni e chiarimenti sui temi della disabilità.

Un Respiro nel Futuro Onlus svolge i seguenti servizi a favore dei propri associati inseriti nell’ambito del progetto di Sostegno Domiciliare:

– consegna a domicilio dei farmaci prescritti dal pediatria di famiglia. Servizio programmato dal lunedì al venerdì ad orari stabiliti;

– consegna a domicilio della spesa sulla base della lista redatta dalla famiglia. Servizio settimanale dal lunedi al sabato;

– stimolo psicologico ed emotivo attraverso il gioco, la lettura di libri e altre attivita ludiche;

– aiuto nell’accudimento dei fratelli e sorelle affinchè non venga trascurato lo studio o la pratica di attivita sportive o altre attività ludiche segnalate dalla famiglia;

– servizio di sostegno psicologico per affrontare meglio la dura realta della malattia;

– aiuto nella cura e igiene del bambino, nel momento del pasto, del bagno e del cambio;

– sostegno per eventuali trasferimenti richiesti per terapie, visite ambulatoriali o ospedaliere;

– possibilita di avvalersi dello sportello informativo per lo svolgimento di tutte le pratiche connesse con la disabilita (Legge 104, sgravi fiscali, diritti, convenzioni con logopedisti, fisioterapisti o centri riabilitativi per idrokinesiterapia, pet therapy o richiesta di eventuali ausili).